I vincitori del 2018

Scopri tutti i vincitori di Wiki Loves Monuments Italia 2018!
I vincitori si suddividono in 4 categorie:

  • vincitori nazionali: i 10 classificati del concorso italiano, i quali prenderanno parte alla selezione a livello mondiale
  • premi speciali: 4 premi speciali individuati e messi in palio dagli sponsor e dai partner del concorso nazionale
  • premi locali: 7 concorsi regionali, con le loro specifiche giurie, hanno individuato le 3 migliori fotografie della loro regione

Scopri i membri delle giurie che hanno individuato gli scatti vincitori per ogni categoria.

Vincitori nazionali

Clicca sul titolo per vedere l'immagine su Wikimedia Commons e scaricarla

1° classificato
Terme Tettuccio - Montecatini (PT)
Vetrate policrome, di Francesco Marraccini
Motivazione: L’eccellente rigore formale unito ad un originale punto di vista rendono questa immagine non solo una preziosa testimonianza, ma anche una significativa composizione artistica, che consente di apprezzare le strutture e i movimenti delle forme architettoniche.
2° classificato
Museo delle Valli - Comacchio (FE)
Valli di Comacchio, di Vanni Lazzari
Motivazione: Il sapiente bilanciamento dei pesi e una prospettiva a perdita d’occhio conferiscono un’atmosfera intimista e impreziosiscono uno scorcio di vita semplice.
3° classificato
Dune degli Alberoni- Venezia (VE)
Il movimento delle dune, di Filli Vianello
Motivazione: Un monumento naturale ritratto in un clima inusuale, con colori tenui che creano un’atmosfera rarefatta e poetica. La composizione si caratterizza per un moto a spirale che ci riporta alle onde del mare, appena sussurrate dietro la duna.
4° classificato
Piazza Bovio - Piombino (LI)
Piazza Bovio, di Costaetrusca
Motivazione: I nuotatori ritratti in primo piano sono in totale armonia con il contesto architettonico e si muovono seguendo le linee delle rocce, restituendo dinamismo all’immagine altrimenti statica del monumento.
5° classificato
Palazzo Grimani di Santa Maria Formosa - Venezia (VE)
Tribuna di Palazzo Grimani, di Sailko
Motivazione: Le linee geometriche e il rispetto dei volumi coniugati alla scelta del bianco e nero producono un effetto optical che stupisce lo sguardo.
6° classificato
Cipressi di San Quirico d'Orcia (SI)
Il Solitario, di Claudio Minghi
Motivazione: Il nitore lineare della composizione viene interrotto da un raggio di sole e dalla verticalità dell'albero: un uso scenico della luce naturale che rende il paesaggio quasi metafisico.
7° classificato
Loggiato dei Cappuccini - Comacchio (FE)
Ordine, di Pz.ph
Motivazione: Uno scatto estremamente pittorico che riesce a catturare un gesto di lavoro pienamente connaturato in un contesto monumentale e sottolinea perciò l’importanza della cura del nostro patrimonio culturale collettivo, dal quale, così peculiarmente in Italia, è inscindibile lo svolgimento del quotidiano.
8° classificato
Santuario della Madonna di San Luca - Bologna (BO)
Santuario della Madonna di San Luca, Bologna, di Vanni Lazzari
Motivazione: Un’immagine senza tempo, che va oltre le sovrastrutture dell'effimero contemporaneo. La sapiente inquadratura riesce a restituire con professionale precisione la distribuzione dei corpi architettonici, riuscendo tuttavia a trasmettere emozione.
9° classificato
Cipressi di San Quirico d'Orcia (SI)
I cipressi della Val D'Orcia, di Carlo cattaneo fotografie
Motivazione: Un grande classico rivisitato con estrema correttezza stilistica e una singolare gamma cromatica.
10° classificato
Piazza delle Erbe - Verona (VE)
Il soffitto di Piazza delle Erbe, di Gianfranco z
Motivazione: Un luminoso bianco e nero che testimonia la bellezza architettonica della provincia italiana, ma esalta al contempo la vitalità che gli conferisce l’attività umana.
Menzione speciale
Oasi Lago Salso - Manfredonia (FG)
Fenicotteri in zona paludosa, di Marco la Torre
Motivazione: Il volo dei fenicotteri come un’elegante danza sull’acqua, in un’atmosfera incantata eppure dinamica.

Premi speciali

Clicca sul link per vedere l'immagine su Wikimedia Commons e scaricarla

Premio speciale ICOM Italia
Parco dei Palmenti - Pietragalla (PZ)
Fotografia di Mngon (Giuseppe Cillis)
Link a Wikimedia Commons

Motivazione: Iperconnettività si riferisce alle nuove forme di connessione dei Musei, che non comprendono solo la forma tecnologica. Infatti i musei creano una rete di connessioni in quanto essi sono parte integrante delle loro comunità locali, del loro paesaggio culturale e del loro ambiente naturale. La foto raffigurante il Parco Urbano dei Palmenti è la perfetta rappresentazione del concetto di Iperconnettività, dove il museo è parte di un paesaggio culturale che lo identifica e lo definisce.

Premio speciale Fondation Grand Paradis
Castello Di Aymavilles (AO)
Fotografia di Mikael Perfetti
Link a Wikimedia Commons

MotivazionePer aver saputo cogliere in tutta la sua possenza uno straordinario monumento culturale alle porte del Parco Nazionale Gran Paradiso, frutto di diverse stratificazioni e recentemente riportato al suo splendore grazie ad un sapiente intervento di restauro.

Premio speciale FIAF
Piazza delle Erbe - Verona (VE)
Fotografia di Gianfranco z
Link a Wikimedia Commons
Premio speciale BASE Milano
Fabbrica del Vapore - Milano (MI)
Fotografia di Asacconi
Link a Wikimedia Commons
//]]>

Il nostro sito utilizza cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione; proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo di cookie tecnici, analitici, terze parti e delle altre tecnologie descritti nella nostra cookie policy. Per maggiori dettagli e/o per modificare le tue impostazioni di utilizzo dei cookie clicca su Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi